martedì 7 ottobre 2008

.....AMARCORD (di vivaldinho)

Un silenzio evanescente, ma triste,
inonda col suo tono sconsolato
l'arsume della nostra lontananza.

Ma tu, così distante da me,
e la sera sempre più lontano,
fra i versi per i quali hai sorriso
cerca il calore del mio petto
(in mezzo a quelle macchie nere
vive il nostro eterno abbraccio)
perché possa un sorriso dileguare la malinconia.
e giacché ci siete...
puppatemi anche un po la fava!!



4 commenti:

Anonimo ha detto...

che foto memorabili! ma a quando quella fatta contro il Santa Maria a Monte in coppa?

Redazione Tirrenia ha detto...

mi sembra che ce l'abbia Nicola... gliela devo chiedere

Anonimo ha detto...

mi sembra strano vedere mister gambini con il bicchiere in mano... grande walter!!!

Simone ha detto...

le poesie di Vivaldinho mi commuovono sempre! Purtroppo alcune persone si imparano a conoscere solo dopo qualche mese....