lunedì 15 novembre 2010

Un bicchiere mezzo pieno



ATLETICO PINI – TIRRENIA 0-0



Atletico Pini: Landi, Lambertini, Xheraj, Lunardi, Ramagli, Fall, Zada, Chessa, Pini An., Tantone, Corozzi. A disp.: Prex, Bencini, Lio, Sireci, Balloni, Pini F. All. Pini F.
Tirrenia: Romoli, Costa, Cini, Perniconi (87' Boldrini D.), Martelloni, Merli (60' Bottai), Gallicchio (74' Puglia), Di Cocco (67' Teresi), Di Girolamo (53' Rametta), Bandini, Arena. A disp.: Magazzù, Spagnolo. All. Boldrini M.
Arbitro. Schiavano di Pisa
NOTE: espulsi al 61' Costa e Corozzi per reciproche scorrettezze, ammoniti Puglia, Pini An., Lambertini.

Termina con un pareggio a reti inviolate una gara interpretata in maniera mediocre dalle due formazioni sul campo Tamberi. Il bicchiere mezzo pieno per il Tirrenia è rappresentato dal primo punto conquistato fuori dalle mura amiche e dalla capacità di tenere i nervi saldi e di soffrire al cospetto di un avversario molto determinato sul terreno di gioco e anche con la lingua. Boldrini schiera il consueto 4-4-2 dove la novità è l'arretramento di Martelloni come centrale e lo slittamento di Merli a terzino destro, mentre a centrocampo trovano posto dal primo minuto Di Cocco e Arena. I primi quarantacinque minuti del Tirrenia sono opachi, con i biancoverdi che soffrono la compagine labronica e rischiano di capitolare in più di una circostanza. Al 3' il capitano Pini An. indovina l'angolo basso dal limite, ma Romoli si distende e devia in corner. Al 12' l'Atletico Pini sciupa un ghiotto contropiede: Pini An. serve in profondità Zada che gira a centro area per Chessa in posizione centrale al limite dell'area minore. E' un rigore in movimento, ma Romoli esce a valanga e con la punta del piede smorza la sfera in corner. Al 22' si distende bene il Tirrenia e Di Cocco ben servito da Bandini trova l'opposizione di Landi, mentre al 27' Arena si invola sul filo dell'offside, ma al momento di saltare il portiere si allunga male il pallone e l'occasione sfuma. E' tuttavia un fuoco di paglia ed è ancora l'Atletico Pini a chiudere il tempo in avanti, prima con una punizione a fil di palo di Chessa. Ed è ancora Chessa al 39' a cogliere dalla trequarti l'incrocio dei pali con una conclusione volante magistrale. Nella ripresa l'Atletico Pini sembra aver esaurito la benzina e il Tirrenia controlla e cerca di imporre il suo gioco dopo aver letteralmente regalato il primo tempo agli avversari. Le occasioni però latitano e l'Atletico Pini che non ne ha più, inizia a mettere l'incontro sul piano della rissa. Ne fa le spese Costa (foto) che al 61' prende il secondo giallo, reo di aver subito l'aggressione di Corozzi e Lambertini per un banale fallo laterale conteso. Per fortuna il mediocre Schiavano espelle almeno col rosso diretto anche Corozzi. L'episodio sancisce però la rottura di alcuni instabili equilibri e l'arbitro Schiavano inizia ad adottare una versione personalizzata del regolamento, in cui il fuorigioco esiste solo per il Tirrenia, le mani volontarie non sono più da ammonizione e i falli a palla lontana sono permessi. Diventa difficile per il Tirrenia giocare in queste condizioni se non su calci piazzati. Al 65' è l'onnipresente Martelloni ad impegnare Landi con una velenosa punizione dal limite. Al 73' Prex è lanciato in area in evidente fuorigioco, ma fortunatamente spara a salve su Romoli. Nel finale c'è solo il Tirrenia, prima con lo sgusciante Puglia che supera Ramagli e Fall, girando almeno a cinque metri di distanza, ma poi non riesce a superare Landi. I quattro minuti di recupero diventano otto per il continuo becerio, e Bandini potrebbe assestare il colpo del k.o. proprio allo scadere, ma Landi si oppone bene alla sua punizione. Pareggio tutto sommato equo, ma arbitraggio scadente e incapace di tenere in pugno la partita, somministrando i giusti cartellini. Ottime nel Tirrenia le prestazioni di Martelloni e Romoli, mentre tra gli ospiti Zada e Chessa disputano una bella gara.

2 commenti:

Mr SpOnKiE ha detto...

è nato il blog del fauglia guasticce :

http://www.faugliaguasticce.blogspot.com

Ciao!

Redazione Tirrenia ha detto...

grazie della segnalazione, lo mettiamo subito nei link!